30 maggio 2017

I nostri consigli

Su commissione di Anatole Madera, il falsario Gaspard Winckler si dedica per mesi alla realizzazione di un falso Condottiero, che competa con quello del Louvre dipinto da Antonello da Messina nel 1475. Winckler non riesce a portare a termine l'impresa e assassina Madera. Perché?
Georges Perec, Il Condottiero, Voland 2017







Nel profondo Sud degli Stati Uniti, tra i ruggenti anni Venti e gli anni desolati della Grande Depressione, una strana coppia percorre le strade assolate del Mississippi e dell'Arkansas su una Ford a due porte. Lui è il rappresentante di una ditta di amido per il bucato. Lei è sua moglie. Si sono conosciuti giovanissimi, si sono sposati, si amano e hanno deciso di viaggiare insieme per non doversi separare. E così, per una ventina d'anni, passeranno da un grossista all'altro, da un albergo all'altro, da un ristorante all'altro (festeggiando ogni tanto con qualche bevuta, alla faccia del Proibizionismo), felici di una vita che non potrebbe essere migliore. L'imprevista gravidanza della moglie cambia tutto. L'arrivo di un figlio inatteso separa inevitabilmente quella coppia così unita, costringendo l'uno a un pesante lavoro solitario, l'altra a una vita stanziale in città. Ma quel figlio, peraltro graditissimo e accolto con immensa gioia da entrambi i genitori, non è un ragazzo qualunque, e nel corso degli anni si affermerà come importante scrittore americano contemporaneo: l'autore di questo libro, Richard Ford.
Richard Ford, Tra loro, Feltrinelli 2017

Un gruppo di giovani esploratori nella foresta amazzonica scopre che l’oscurità piú spaventosa non è quella che li circonda, ma quella dentro di loro. Due ragazzini trovano una pistola semiautomatica, e il colpo che sparano segna il primo confine della loro vita. Un estraneo minaccioso si presenta alla porta di una famiglia borghese riunita per Natale: la sua visita sarà l’inizio della fine delle loro tante ipocrisie. Il vecchio pontile di una città di mare crolla sotto lo sguardo, pieno di compassione ma impotente, di un Dio che dall’alto osserva il dolore e la grazia nascosti in ogni dramma. Nove racconti lirici e intensi, nove storie che spaziano dall’essenzialità al fantastico, dall’avventuroso al surreale. In ognuno di essi Mark Haddon infonde lo stesso calore. Una scrittura capace di profonda empatia, in grado di rivelare tutta la dolcezza e l’amarezza che abita i cuori degli esseri umani.
Mark Haddon, I ragazzi che se ne andarono di casa in cerca della paura, Einaudi 2017

Yongju è il rampollo di una delle famiglie più in vista di Pyongyang, la cui vita verrà stravolta nel giro di poche ore. Jangmi invece è poverissima, da sempre in lotta per sopravvivere con ogni mezzo nelle inospitali campagne nordcoreane. Danny è un teenager americano di origini cinesi e coreane, emarginato e deriso dai suoi coetanei. Per ognuno di loro la fuga sarà l'unica scelta possibile. Tre personaggi, tre voci, tre destini che da origini diversissime si incontreranno in uno dei luoghi più pericolosi del pianeta, il confine tra la Cina e la Corea del Nord. Krys Lee descrive un mondo popolato da spie, soldati, fuggiaschi, ladri e missionari, dove la vita di chiunque può essere barattata con poco ma dove i legami e l'affetto riescono a resistere anche nelle circostanze più disperate, e a offrire, se non un lieto fine, almeno un barlume di speranza. Con una nota introduttiva di Shin Dong -hyuk.
Krys Lee, Come siamo diventati nordcoreani, Codice 2017

Nessun commento:

Posta un commento